Contatti AREA RISERVATA  
 
    Home
 
    Azienda
    Attrezzature
    Realizzazioni
    Dove siamo
    Sondaggi geognostici
 
 
Data 20/10/2016
Ultimato il lavoro presso il cantiere di Calabritto (Avellino)- dove e` stato portato a termine un campo di geoscambio da 10 sonde da 110 metri ciascuna a servizi...
Data 10/10/2016
La sfida dei cambiamenti climatici e delle trasformazioni energetiche che possono trovare nella Geotermia una soluzione conveniente ed efficace, saranno oggetto d...
 
 
logo
 
Volendo parlare, spiegare la geotermia a nostra moglie, a nostro padre, ai nostri figli, con parole semplici
 
La GEOTERMIA sfrutta il calore della terra per riscaldare e raffrescare case, uffici, industrie, ospedali. "Tutto qua!" mi dirai.... . E' proprio così la Geotermia trasforma il calore "latente" contenuto nella terra ad una profondità  di 150/200 metri in energia pulita; utile per riscaldare, raffrescare e mettere in circolo l'acqua per i nostri bagni e servizi igienici.
 
COME SI FA ? o più chiaramente, come si costruisce un impianto? La realizzazione, in realtà, E' piuttosto semplice. Si tratta di disporre di una piccola area, oppure di un modesto spazio o giardino davanti o in prossimità  del portone di casa, del condominio o dell'ufficio. L'area da Voi stessi indicata, dopo avere svolto una indagine idrogeologica sulla natura del terreno, vengono realizzati 2 o più buchi nel terreno della profondità di 150/200 metri, a distanza di 6/7 metri l'uno dall'altro ed alla cui sommità resta un normale pozzetto ispezionabile. All'interno di questi fori vengono inseriti dei tubi in polietilene, ciò a dire in plastica, lungo i quali scorre dell'acqua (e niente altro) raffreddata in inverno, riscaldata in estate che viene poi reimmessa nell'impianto esistente (i termosifoni, i fancoil ecc.) oppure in un nuovo impianto magari con pannelli radianti da pavimento.
 
NON CI SONO CALDAIE o MACCHINARI PER FAR FUNZIONARE L'IMPIANTO ? Si, per funzionare Il sistema ha bisogno di una pompa di calore geotermica, il cosiddetto geoscambiatore, per far circolare l'acqua alla temperatura richiesta. Questa pompa, non certo ingombrante, viene sistemata in uno sgabuzzino oppure, in assenza di locali sfruttabili nel primo angolo utile all'interno dell'abitazione o dell'ufficio.
 
E POI ? E poi l'impianto può essere collaudato e fatto partire. In estate o in inverno e con garanzia illimitata.
 
MA QUANTO MI COSTA ? Un impianto geotermico per una abitazione o un ufficio costa in media il 25/30 % in più di un impianto tradizionale. Per fare un esempio: per l'impianto geotermico di una casa, un appartamento di 120/150 metri quadrati si spendono mediamente fra i 16 e i 17.000 euro. Un impianto tradizionale con una caldaia di nuova generazione e gli split per il raffrescamento in estate, comporta una spesa fra gli 11 e i 12.000 euro. La differenza, come si vede è di 4/5 mila euro. Bisogna pagare, in definitiva, un pò di più ma i vantaggi sono tali e tanti che si può davvero affermare che la spesa può essere tranquillamente sostenuta.
 
COSA INTENDI DIRE , QUALI SONO I VANTAGGI ? I vantaggi, come mi pare tu intuisca, sono tutti importanti e non solo economici. Innanzi tutto non dovrai più spendere per l'acquisto di gasolio, metano, gas ecc. Il calore della terra è una autentica fonte rinnovabile pulita, inesauribile e.... gratuita. Ad impianto avviato non avrai alcuna altra spesa, fatta eccezione per l'energia elettrica necessaria per alimentare la pompa di calore.
 
STAI DICENDO, AD ESEMPIO, CHE NON DOVRO' PAGARE PIU' NULLA PER IL CONTROLLO E LA MANUTENZIONE DELL'IMPIANTO ? Proprio così. Non avrai più spese per la manutenzione periodica della caldaia, o dell'impianto di riscaldamento o per la pulizia della canna fumaria. Non dovrai più fare i conti con le perdite dai caloriferi o con termostati da calibrare. Non solo: non avrai più quegli ingombranti serbatoi in giardino o quelle orrende unità esterne che deturpano le facciate delle ns. case. E darai il tuo contributo per ridurre le emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera : l'impianto geotermico non produce infatti CO2, e può essere realizzato pressochè ovunque in abitazioni, uffici, scuole, ospedali e stabilimenti industriali nuovi oppure esistenti.
 
A LUNGO ANDARE, INSOMMA, LA SCELTA DELL' IMPIANTO GEOTERMICO SI RIVELERA' ECONOMICA, ECOLOGICA E DI FACILE REALIZZAZIONE ? Esatto. Passeranno dai 4 ai 7 anni per ammortizzare I maggiori costi sostenuti all'inizio, ma da allora in avanti avrai solo benefici e vantaggi che spero di averti descritto con la chiarezza necessaria per farci un pensierino!
GEOTEAM S.r.l. - Sede legale: Via Fedele Calvosa, 147 - 03100 Frosinone - tel. 0775 937451 fax. 0775937426 - P.Iva e C.F. 02275850606
Geoenergia Impianti Geotermici Geotermia